La civiltà ha fallito

Gli stronzi sono troppi. E sono irrecuperabili.


Due fatti, uno di ieri e l’altro di alcuni mesi fa, sono uniti da un presupposto comune, implicito ma meritevole di essere esplicitato. Altrimenti, concentrandosi troppo sugli alberi, si rischia di perdere di vista la foresta.

Continua a leggere