Florilegio digitale

Cose che ci piacciono, ci fanno pensare, ci fanno ridere, ci fanno incazzare.


8 DICEMBRE 2017

Questa settimana: gli atei in pericolo nel mondo, il crocifisso nei luoghi istituzionali, il sessismo degli atei, il libri di Martelli, gli ex musulmani in una conferenza di Sarah Haider, la morte e il lutto per gli atei.

NEWS

Poi dice l’amore di Dio…
Rapporto 2017 sulla libertà di pensiero nel mondo: atei sempre più a rischio
Persecuzione religiosa? Certo, ma nel senso di persecuzione compiuta dai religiosi su chi religioso non è. È appena stato pubblicato il Freethought Report 2017 dell’International Humanist and Ethical Union. Il quadro è terribile: 85 Paesi discriminano chi non crede, e in una decina l’apostasia viene punita con la morte.

NEFANDEZZE

Alla faccia della laicità
Sì crocifisso in Consiglio Comune Genova
Sesto San Giovanni, il sindaco regala il presepe alle scuole: «Difendiamo la nostra identità»
Simboli cristiani ovunque. Per difendere le radici e l’identità. Ma di chi? Gli italiani atei non esistono?

RICERCHE

Siamo atei, ma non per forza migliori
Sociologists Begin To Study The Sexism Found Within The Atheist Community
Gli atei sono persone come le altre, nel bene e nel male. E spesso sono anche sessisti. Infatti il sessismo non è un monopolio dei bigotti. Una ricerca recente suggerisce di approfondire.

LETTURE

Le miserie della sottomissione e il riscatto del relativismo critico
Martelli M., La felicità dell’agnosticismo
Agnosticismo non solo verso Dio, ma anche verso lo Stato, la Tecnica e il Mercato. Alla ricerca di una felicità possibile. Un bel saggio, da non farsi mancare fra le letture di Natale.

VIDEO E PODCAST

Ex musulmani
Islam, Narratives, And Media Bias – Sarah Haider
Una lunga, interessante conferenza di Sarah Haider. Da non perdere.

La prova più dura
Grief Without Belief: How to Deal With Death as an Atheist
Come gestire la morte se si è atei? Come affrontare il lutto? Qualche consiglio.


1. DICEMBRE 2017

Questa settimana: Salvini sul biotestamento, la ministra Fedeli e le statue della Madonna a scuola, l’evoluzione dei fringuelli delle Galapagos, i libri di Ehrman e di Grayling, la canonizzazione di Buddha, le fedeli danzanti esagitate in chiesa, la cultura religiosa dei credenti palermitani.

NEFANDEZZE

Per la serie: «Non ho capito un cazzo»
Biotestamento, Salvini: «Mi occupo di vivi, non di morti»
No comment. Perché qualsiasi commento sarebbe da querela penale.

Sciò, sciò
La ministra Fedeli sul caso della scuola di Palermo. Un vergognoso intervento confessionale, si dimetta
UAAR – Una scuola non è un santuario, ma la ministra Fedeli non lo sa
La ministra dell’Istruzione difende le immagini religiose e le preghiere nella Scuole elementare palermitana. Forse non ha ben chiaro il proprio ruolo in uno Stato laico. Se è così, farebbe meglio a cambiar mestiere.

RICERCHE

L’origine della specie
Sorry, Creationists: Scientists Witness New Species Develop in Two Generations
Com’era? L’evoluzione sarebbe «solo una teoria»? Nessuno l’ha mai vista operare davvero (Benedetto XVI dixit)? Stendiamo un velo pietoso sull’ignoranza papale, e vediamo che fanno i fringuelli alle Galapagos…

LETTURE

Chi fu davvero?
Ehrman B.D. – E Gesù diventò Dio
Gesù non era così. Lo hanno disegnato così. E per rendersene conto basta leggere i Vangeli. Quest’opera ben documentata mostra come andarono le cose 2’000 anni fa in Palestina.

Certo che si può.
Grayling A.C. – Ragionando su Dio
Quali sono gli argomenti a supporto della fede? E della fede si può fare a meno? Questo volume propone un’alternativa.

STORIE

Santo subito
Quando la Chiesa canonizzò Buddha
Considerare santo il fondatore di un’altra religione è proprio un paradosso. Eppure è andata proprio così e fino alla metà del XX secolo Buddha fu un santo per i cattolici. Per gli ortodossi lo è ancora. Poi dice che uno non riesce a prendere sul serio la religione…

VIDEO E PODCAST

Maria o Marijuana?
«Chi non salta non ci crede»
Tutta colpa del Concilio Vaticano II e dell’anarchia liturgica. Ridateci la Messa in latino, per favore, ché qua siamo al delirio, ormai.

Ecco i veri credenti
«Via la Madonna dalla scuola» – la reazione dei palermitani
Questa è la pancia del Paese. Questi sono i credenti. Apprezziamone insieme la profonda competenza sulla loro stessa religione. In questo bel campionario umano si salva solo un soggetto ed è piuttosto facile da riconoscere.


24 NOVEMBRE 2017

Questa settimana: l’altruismo dei bonobo, il Dio intelligente e artificiale, lo sportello «No-Gender» va dove deve andare, le vicissitudini di un dirigente scolastico, il buffo cristianesimo di Magdi Cristiano Allam, l’aborto come la mafia, l’opinione del Papa sull’argomento, gli aborti impossibili a Crotone, la fede come strumento di odio, l’intuito e la religione.

NEWS

Scimmie generose
L’altruismo dei bonobo non cessa di stupire
Senza Dio tutto è permesso? Manco per niente. Infatti una morale solidale si sviluppa in modo naturale fra i primati. Tipo i bonobo, per dire, che si rivelano altruisti anche verso gli sconosciuti.

Il mio Dio è intelligente. E artificiale.
This New Religion From a Silicon Valley Pioneer Worships AI as an Emerging Godhead
Siccome Dio non esiste, puoi sempre fartene uno su misura. Per esempio un’Intelligenza Artificiale. Che ancora non c’è, ma quando arriverà ci salverà tutti. O no?

Gender? No, grazie
Chiude (finalmente) lo sportello «No-Gender» voluto da Maroni
30 mila euro buttati nel cesso. Ma in futuro anche no, per fortuna. Dopo il flop, la Regione Lombardia ci ripensa e lo sportello perde i finanziamenti pubblici. Che i cattobigotti se le finanzino di tasca loro, ‘ste cazzate.

Tira e molla
Solidarietà al Dirigente della Scuola Ragusa Moleti
Prima si scopre che in una Scuola elementare di Palermo si espongono Madonne e si recitano preghiere al di fuori dell’ora di religione. Poi il preside ci pensa e decide, com’è ovvio, che si smetta. Poi le mamme s’incazzano e dicono che no, rivogliono le loro tradizioni religiose. E intanto la politica, come al solito, fa schifo a vedersi.

NEFANDEZZE

Ama il prossimo tuo come te stesso. Ma se è negro no
Ma sarà così Cristiano diffondere bufale?
Magdi Cristiano Allam diffonde una bufala razzista. Ma non si chiamava Cristiano proprio per sottolineare la propria conversione? E il messaggio evangelico dov’è finito?
«”(…) Io vi do un comandamento nuovo: amatevi gli uni gli altri. Amatevi come io vi ho amato! 35Da questo tutti sapranno che siete miei discepoli: se vi amate gli uni gli altri”.»
– Gv 13,34-35
E poi diciamolo: non se ne può più di questi giornalisti africani che vengono a rubare il lavoro ai giornalisti italiani!

L’aborto come la mafia
Riina come Bonino? L’emergenza educativa è laica
«Ha più morti innocenti sulla coscienza Totò Riina o Emma Bonino?»: se lo chiede un docente della facoltà teologica dell’Emilia-Romagna. E per spiegarsi cita la costituzione apostolica conciliare «Gaudium et spes» del Vaticano II. Dimostrando così una totale mancanza di buon senso (nel docente) e un’indiscutibile presenza di stronzate (nella costituzione apostolica).

E se lo dice il Papa…
Il papa che vorremmo e quello che dice che l’aborto è come la mafia
«L’aborto non è un “male minore”. È un crimine. È fare fuori uno per salvare un altro. È quello che fa la mafia. È un crimine, è un male assoluto»: chi lo ha detto? Un qualche pretonzolo su Facebook? No: il Papa. Quello tanto lodato per le sue aperture e la sua modernità.

Abortire? Proibito!
Zero aborti in 5 anni, Crotone orgoglio di Forza Nuova. La storia di Fiorita all’Huffpost: “Trattata da peccatrice”
A Crotone un diritto garantito da una legge dello Stato viene negato a tutte le donne. I fascisti esultano. D’altronde è ovvio: a quelli che gli frega dei diritti e delle leggi?

RIFLESSIONI

La fede come strumento di odio
In nome di chi? Analisi clinica del terrorismo religioso
La fede religiosa come pretesto per lo sfogo delle pulsioni di morte, della perversione profonda, del sadismo innato. Una bella riflessione su MicroMega.

RICERCHE

L’intuizione non c’entra
What Drives Religious Belief? It’s Not Intuition
Né l’intuizione né la ragione: la fede in Dio deriva dall’educazione e dal contesto culturale. Sembra dimostrarlo una ricerca psicologica sul campo.

LETTURE

La religione non aiuta lo sviluppo. Anzi.
Does Religiosity Delay Development? Rumy Hasan’s New Book Explores Link
Rumy Hasan, dell’Università del Sussex, ha appena pubblicato un volume nel quale studia il ruolo della religione nello sviluppo dei Paesi del Sud del mondo. E ha scoperto che dove lo sviluppo aumenta la religione diminuisce. E viceversa. Ops.


17 NOVEMBRE 2017

Questa settimana: la religione dei bambini, la Barbie col velo, la galera per blasfemia in Italia, il parroco senza carità cristiana, i fascisti polacchi, l’omosessualità come malattia, l’ambiguo Tariq Ramadan, lo stile comunicativo di Papa Francesco, il socialismo e la religione, la paura, l’ignoranza e la fede religiosa, un’attivista atea, le leggi sulla blasfemia, il piccolo Sheldon e il pastore della sua congregazione.

NEWS

La religione dei bambini
«Posso scegliere da grande?» Al via la nuova campagna dell’Uaar
Parlare di «bambini cattolici» non ha più senso di parlare di «bambini marxisti». Eppure ancora si dà per scontato che anche un bambino possa aderire a una religione. L’UAAR lancia la campagna «Posso scegliere da grande?», in occasione della Giornata mondiale dei diritti dell’infanzia, che ricorre il 20 novembre.

Bambola velata
Stati Uniti, ecco la prima Barbie con lo hijab
Prossimi passi verso l’emancipazione: Barbie suora, Barbie col burqa e Ken col barbone da talib.

NEFANDEZZE

Cronache del Medioevo
Artist Charged with Public Offense to Religion in Italy Over Image of Aroused Jesus
Si può essere denunciati e arrestati per un’opera figurativa considerata blasfema? Be’, dipende dall’epoca storica e dal luogo in cui hai la sfiga di trovarti. In Italia, per esempio, si può. Nel Belpaese vige infatti un’antica e lodevole legge contro il vilipendio della religione.

Pietas cristiana
Bologna, ragazza denuncia violenza sessuale. Il parroco: «Ti sballi e dovrei provare pietà?»
Don Lorenzo Guidotti, parroco bolognese, accusa una ragazzina stuprata di essersela cercata perché, ubriaca, si è allontanata con un maghrebino. Insomma, se cerchi lo sballo poi non ti lamentare.

«Noi vogliamo Dio». Be’, noi no.
Polonia, l’ultradestra xenofoba «ruba» la festa dell’indipendenza
Sabato scorso in Polonia decine di migliaia di persone sono scese in piazza per chiedere di preservare l’omogeneità etnica della Polonia e la fede cattolica sotto l’ordine politico militare. E i polacchi atei? Quelli, in tutta evidenza, non esistono. O, se esistono, non sono polacchi. I polacchi veri, invece, saranno rappresentati da questi fascisti, suprematisti bianchi, antisemiti, razzisti, xenofobi, oltre che bigotti?

L’omosessualità è una malattia?
«Con quale percentuale si verifica l’omosessualità?» Polemica per domanda al test medico. Fedeli: «Grave. Si tolga»
Pare di sì. Quindi che lo sappiano anche i futuri studenti, se proprio vogliono diventare medici.

POLEMICHE

Il musulmano bifronte
Cosa pensa davvero Tariq Ramadan (accusato di stupro) su donne, velo e omosessualità
Fu vera molestia? Ai giudici l’ardua sentenza. Intanto però le accuse hanno riportato l’attenzione su Tariq Ramadan. «Un mediatore è un ponte e un ponte non appartiene mai ad una sola riva. È sempre un po’ troppo dall’altra parte, sempre sospettato di una doppia lealtà. Per questo, io sono stato sempre considerato un po’ troppo occidentalizzato da alcuni musulmani, e un po’ troppo musulmano da alcuni occidentali»: così Ramadan spiega la propria ambiguità sul contrasto fra la Shari’a e i valori dell’Illuminismo. Dirai: ma che ci frega? Beh, ci frega sì, visto che Ramadan viene considerato un intellettuale musulmano autorevole e presentabile. È istruttiva la sua posizione sulla lapidazione delle donne adultere, per la quale sarebbe necessaria una «moratoria» per sviluppare un dibattito all’interno della comunità musulmana. Moratoria? Dibattito? Ma chi pensa di prendere per il culo? Vedere per credere (da 9’38” a 14’45”):

RIFLESSIONI

Un genio della comunicazione
La lezione di Papa Francesco ai politici: lo stile soft per sedurre in tv
Marco Marzano mostra come la strategia comunicativa del Pontefice sia tutto fuorché spontanea. E come, in sostanza, dica un mucchio di banalità per non dire nulla di davvero importante.

Socialismo religioso? Religione socialista?
How socialism helped to seed the landscape of modern religion
Siamo abituati ad associare il pensiero socialista al materialismo storico di Marx prima e all’ateismo di Stato poi. Ma non è sempre stato così. Anzi. «Aeon» propone una bella panoramica sulle commistioni e le influenze fra i monoteismi abramici e il pensiero socialista.

Fuori dall’orticello
Growing up Christian: a personal story of fear and ignorance
Le conseguenze della paura e dell’ignoranza nell’adesione a una fede religiosa. E un consiglio per la diffusione dell’ateismo: la propaganda non serve, basta esporre i bambini credenti a idee, letture, esperienze al di fuori della loro religione.

STORIE

Un’attivista atea
Interview with Allie Jackson – CEO, Atheist Republic Part 1
Interview with Allie Jackson – CEO, Atheist Republic Part 2
Allie Jackson amministra Atheist Republic. In quest’intervista racconta la sua storia, i suoi problemi, il suo impegno e la sua solidarietà verso gli atei perseguitati. E i tanti ostacoli incontrati in una causa che pochi conoscono.

INTERVISTE

Scherza coi fanti, ma…
On blasphemy laws
È giusto che la bestemmia sia reato? Il problema è stabilire che cos’è una bestemmia. Sulla blasfemia «Aero Magazine» intervista Bob Churchill, della International Humanist and Ethical Union.

VIDEO E PODCAST

Piccoli atei crescono
Watch «Young Sheldon» Challenge a Pastor’s Defense of God During a Sermon
Sheldon Cooper non ha bisogno di presentazioni. Nemmeno da bambino, nello spin off «Young Sheldon» tratto da «The Big Bang Theory». Nel quale due deliziose scene lo vedono asfaltare un pastore evangelico.


28 LUGLIO 2017

Questa settimana: gli aborti in crescita negli Stati Uniti, la sentenza della Cassazione su vaccini e autismo, la fine di Charlie Gard, l’affittacamere omofobo, la conferenza di Richard Dawkins cancellata, i trans nell’esercito statunitense, la triste senescenza di Eugenio Scalfari.

NEWS

Meno contraccezione, più aborti
Defunding Family Planning Services Led to More Teen Abortions
L’aborto non è una bella cosa: sarebbe meglio evitarlo. E una migliore conoscenza della contraccezione aiuterebbe assai. Infatti proprio questo succede negli Stati Uniti, ma al contrario: l’amministrazione Trump taglia i fondi a Planned Parenthood e così aumentano gli aborti, specie fra le ragazzine. C.V.D.

Autistico? Non fu il vaccino. Cassazione dixit
Vaccini, Cassazione boccia richiesta indennizzo per bimbo autistico
La Cassazione non è un’autorità scientifica? Vero. Ma vabbe’, non è mica una brutta notizia, questa qua. almeno fa giurisprudenza contro gli anti-vax.

Non è finita finché non è finita
Charlie, genitori chiedono di portarlo a casa ma l’ospedale dice di no. Il caso torna all’Alta Corte
Ok, hanno accettato di staccarlo dalle macchine. Ma no: lo vogliono proprio far morire a casa. No comment, per altrimenti sbrocchiamo.

I gay? Anche no
Calabria, “Omosessuali? Fucilazione subito”, così scriveva su Facebook l’affittacamere anti-gay
Sputtana e boicotta, boicotta e sputtana – L’Eterno Assente
Ma sai noi che si fa? Lo si sfancula, lo si blasta e, soprattutto, lo si boicotta: ci si facesse il bidet, col suo B&B.

Progressista ‘sta minchia
Richard Dawkins event cancelled over his ‘abusive speech against Islam’
Richard Dawkins rifiutato da una radio “progressista” perché, si scopre, aveva criticato l’islam. Che poi a guardar bene mica erano critiche. Erano solo fatti.

No, i trans no
Trump “Will Not Accept or Allow” Transgender People in the Military
A Trump i transgender nell’esercito non piacciono. Non li vuole. Sciò sciò.

POLEMICHE

Atei militanti ecco perché sbagliate – L’Espresso
Caro Scalfari, davvero gli intolleranti siamo noi atei? – Uaar
Caro Scalfari… La tolleranza degli intolleranti – Uaar
Caro Scalfari, a sbagliare sei tu – MicroMega
Scalfari e gli atei militanti – Io, ateo
Ma quant’è triste invecchiare male – L’Eterno Assente
Della brillante cazzata di Eugenio Scalfari ha parlato ovviamente l’Uaar con un comunicato stampa, a cui si sono aggiunti Massimo Redaelli e Adele Orioli, poi il blog Io, ateo e anche noi de L’Eterno Assente. Tutti assolutisti. Tutti con un Io elementare che non pensa. E tutti scimpanzé, ovviamente, proprio come quelli da cui discendiamo. I credenti invece no. No, no. Proprio no.


21 LUGLIO 2017

Questa settimana: la blasfemia, il sesso, la Dottora, il concerto di Marilyn Manson, le cosce saudite, il pub in chiesa, le solite minchiate di Adinolfi (stavolta più indecenti del solito), il presunto dogmatismo degli atei, il memoriale dei satanisti, le persecuzioni omofobe in Africa, le interviste di Raffaele Carcano alla radio, l’apostasia islamica, un’imitazione atea degli argomenti dei bigotti.

RIFLESSIONI

Il diritto alla blasfemia
Cuando todo es blasfemia – El País
Una riflessione sulla blasfemia, prima contro la religione cattolica e oggi contro l’islam. E a Sinistra c’è un po’ di confusione. Ma che cos’è una bestemmia? E, soprattutto, chi lo decide? Meditate, gente, meditate. Ché qui ci sono di mezzo la democrazia e la libertà di espressione, mica cazzi.

Il sesso è una cosa sporca
Le parole della laicità – «Sesso» – MicroMega
Dopo «credere» ecco «sesso»: un’altra parola e un’altra attività che, fra eufemismi e turpiloqui, sono gravate da pregiudizi culturali. Ci riflette Edoardo Lombardi Vallauri.

NEWS

La Dottora, finalmente!
New Dr. Who Female; It Shouldn’t Matter, but It Does: It’s Great! – A Tippling Philosopher
Siccome non poteva esserci un 13esimo Dottore, gli sceneggiatori hanno risolto nell’unico modo elegante: con una Dottora. Che però non gode del plauso unanime, ché gli stronzi misogini sono una genìa dura da estirpare.

Fratelli e sorelle, preghiamo
Il paese in preghiera contro il concerto di Marilyn Manson – Corriere della Sera
Marilyn Manson sconvolge un paesello: i parroci e i fedeli non vogliono il suo concerto, perché brucia le Bibbie e «disprezza i valori che sono fondamento della nostra società». E organizzano petizioni e preghiere e rosari riparatori. Superfluo dire che Manson sarà terrorizzato da tanta riprovazione.

Cosce saudite in libertà
Quel paio di gambe contro l’integralismo islamico – Gas
Grande scandalo in Arabia Saudita e sui social media per una ragazza sola e in minigonna. Non si può: la femmina va coperta e sempre accompagnata da un maschio guardiano. Poi dice che l’islam non è una religione misogina. No, no, certo che no.
https://www.youtube.com/watch?v=gQihgGSESrc

Il pub in chiesa. Ma anche no?
C’eravamo tanto amati, ma non sei più la chiesa che eri – Uaar
Pensi di poter fare quel che vuoi di un edificio di tua proprietà? Magari di ricavarci un pub? Macché: se prima era una chiesa, il proprietario precedente s’incazza. Soluzione: sfancularlo. What else?

NEFANDEZZE

Le violenze di Ratisbona? Secondo Adinolfi non è niente di grave
Coro Ratisbona, parla Adinolfi: «Storia torbida. L’intenzione è sporcare anche Benedetto XVI» – IntelligoNews
Coro Ratisbona, Adinolfi inveisce contro le vittime che hanno testimoniato gli abusi subiti: «Devono vergognarsi» – Gayburg
Il noto intellettuale cattolico dice che bisogna andarci cauti con le condanne, perché magari c’è un complotto contro Benedetto XVI. Al massimo sarà stato «un fatto tragico». Non solo: qualche sganassone non ha mai fatto male a nessuno. E poi gli abusi sessuali: ah ah, ma quando mai? Figuriamoci. I veri problemi sono altri: le unioni civili e le famiglie arcobaleno.

RICERCHE

Contrordine: gli atei non sono dogmatici…
Atheists are less open-minded than religious people, study claims; Some doubts & Problems – A Tippling Philosopher
…ma solo intolleranti verso le contraddizioni: una rilettura critica della ricerca che abbiamo citato la settimana scorsa.

STORIE

No, i satanisti no
Belle Plaine (MN) Leaders Shut Down “Free Speech Zone” To Avoid Satanic Monument – Friendly Atheist
Tutte le religioni sono uguali, ma alcune sono un po’ meno uguali delle altre. Messi di fronte alla possibilità di dover accettare per par condicio anche un memoriale satanista, i bigotti rinunciano a tutti i memoriali.

Quando l’orientamento sessuale costa la pelle
Fuga dal Camerun, dove essere gay è reato – Osservatorio Diritti
Franck vive in Camerun. Franck è gay. Franck finisce accoppato, se non scappa di corsa. Franck oggi è in Italia. Una storia di persecuzione. Una richiesta dello status di rifugiato, per ora negata. Uno schifo, insomma.

VIDEO E PODCAST

Raffaele Carcano alla radio svizzera
In altre parole – RSI
Il coordinatore culturale dell’UAAR è ospite per una settimana della Radiotelevisione della Svizzera Italiana

L’unico islam buono è l’islam abbandonato
Armin Navabi: The Poison Pill of Islam
Una religione che non può essere riformata, nelle parole di un ateo ex musulmano.


Se noi fossimo come loro
If Atheists Sounded Like Christians
Sì, sono cazzate. Lo sappiamo. Ma vale la pena ascoltarle per concludere sorridendo per qualche minuto, dai.



14 LUGLIO 2017

Questa settimana: l’ambiguità semantica del verbo “credere”, la fede come scelta, 8 argomenti contro Dio, la Terra piatta, una lunga intervista ad Ali Rizvi, pro e contro Sam Harris, l’ipotetica santià di Pascal, la discutibile santità di Wojtyla, il dogmatismo ateo, la religiosità in Europa orientale, la Terra piatta (sì, ancora), un Amish ateo, quattro chiacchiere fra Richard Dawkins e Carlo Rovelli, Lawrence Krauss sul pensiero critico con sé stesso.

RIFLESSIONI

Le parole della laicità – Credere – MicroMega
“Credere” è un verbo ambiguo. Di solito esprime incertezza, ma quando si tratta di religione diventa espressione di sicurezza assoluta. Proviamo a sostituirlo con “sapere”: il risultato sarà stupefacente. La riflessione di Edoardo Lombardi Vallauri.

Maybe Belief Is a Matter of Choice for Some – Godless in Dixie
Credere è una scelta? Oppure è al di fuori della volontà? Neil Carter propone un’acuta riflessione sulle possibilità di conversione all’ateismo. E sulle conseguenze morali.

God is Always the Worst Explanation: 8 Reasons (1) – Cross Examined
God is Always the Worst Explanation: 8 Reasons (2) – Cross Examined
No, Dio non è una spiegazione. Bob Seidensticker elenca 8 argomenti (in due puntate) che smantellano la pretesa principale dei credenti, ovvero che Dio serva a spiegare qualcosa.

The Flat Earth Movement Is Expanding Around the Globe – Friendly Atheist
Hemant Mehta si chiede se il terrapiattismo sarà il prossimo passo della nuova Amministrazione repubblicana alla Casa Bianca. Assurdo? Beh, dopo il negazionismo climatico, il rifiuto dell’evoluzione e l’anti-vaccinismo, non c’è da star tranquilli.

INTERVISTE

An atheist Muslim on what the left and right get wrong about Islam – Vox
“The left is wrong on Islam. The right is wrong on Muslims”: questo il tweet di Ali Rizvi, autore di “The Atheist Muslim”. In questa lunga intervista espone la sua convinzione: bisogna aiutare i musulmani a secolarizzarsi, ché l’islam da solo non basta. Una lettura preziosa per chi detesta ogni religione, compreso l’islam, ma poi prova un enorme imbarazzo quando si ritrova compagni di strada come Salvini e Casapound.

POLEMICHE

Sam Harris’ Critics Are Misrepresenting His Words in an Effort to Discredit Him – Friendly Atheist
Why Is Sam Harris So Bad At Talking About Islam? – Temple of the Future
The Sam Harris Outrage Industry – Areo Magazine
Ok, non è un personaggio facile. Ok, spesso dice cose discutibili. Tutto vero. Però c’è anche un po’ di gente che nel criticarlo ci marcia in malafede. Ecco servita una bella polemica pro e contro Sam Harris.

Santo Pascal, ora pro nobis – Repubblica
Eugenio Scalfari suggerisce a Papa Francesco di santificare Blaise Pascal. Piergiorgio Odifreddi commenta, rilevando le contraddizioni. La Chiesa ha sdoganato il giansenismo oppure no? Insomma, la grazia divina o il libero arbitrio?

Giovanni Franzoni: “Perché Wojtyla non è un santo”. Un ricordo dell’ex abate di San Paolo, scomparso a 88 anni
Fu vero santo? Giovanni Franzoni, a suo tempo prete scomodo prima di essere sospeso a divinis, pensava di no: Karol Wojtyla non meritava gli onori degli altari. A pochi giorni dalla morte, MicroMega ripubblica le sue ragioni su un pontificato controverso (per usare un eufemismo), molto ben argomentate.

RICERCHE

Study Finds That Atheists Can Be More Closed-Minded Than Religious People (Sort Of) – According to Matthew
Gli atei applicano davvero lo spirito critico? Oppure anche loro sono dogmatici? Un articolo comparso sulla rivista “Personality and Individual Differences”, che applica la peer review, studia la propensione al dogmatismo dei non credenti. Ne parla Matthew Facciani nel suo blog.

C’era una volta l’ateismo di Stato. Il ritorno della religione nell’Est Europa – MicroMega
Il Pew Research Center ha presentato uno studio sulla diffusione della fede religiosa e sulla sua percezione come elemento identitario nei Paesi che una volta erano oltre la Cortina di ferro. Il risultato è scoraggiante. Lo presenta Ingrid Colanicchia su “MicroMega”.

STORIE

Former Amish man creates his own simple life, minus the religion Homestead
Dal fondamentalismo Amish fino all’ateismo, ma senza smettere di vivere come un Amish. E tutto perché un amico gli ha posto la domanda giusta al momento giusto. “Homestead” racconta la storia di Kenneth Copp.

I Joined Flat Earth Groups So You Don’t Have To – A Tippling Philosopher
Non ci può essere qualcuno che crede nella Terra piatta. Non davvero. Invece è proprio così. E il loro numero è in crescita. Jonathan Pearce si è infiltrato in due loro gruppi su Facebook, li ha ha osservati da vicino e ha interagito con loro. Com’era inevitabile, alla fine si è fatto sbatter fuori.

VIDEO E PODCAST

Richard Dawkins and Carlo Rovelli on science and culture – books podcast – The Guardian
Mezz’ora di di chiacchiere su scienza e cultura fra un biologo evoluzionista e un fisico teorico, entrambi noti anche come eccellenti divulgatori.

Lawrence Krauss on How to Develop Your Critical Thinking Skills – Big Think
Perdi la fede, ma guadagni la realtà: il fisico Lawrence Krauss espone i meriti del pensiero critico. Specie di quello critico con sé stesso.