1 pensiero su “Il (non) senso di Daniele…

  1. Sono ateo dall’età di tredici anni, quando in una chiesa di Brescia mi masturbai e ne uscii saltando all’impazzata, preso com’ero dalla euforia. Fu come se all’improvviso si fosse spalancata una porta e io finalmente riuscissi a vederci chiaro. Concordo con tutto il tuo scritto, basta avere un po’ di cervello e abbastanza cultura per capirlo che hai ragione! Ste san !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *